‘Mamma che cosa facciamo oggi?’… e se gli rispondeste: ‘Cuciniamo insieme un dolce per Pasqua, le Scarcelle!’? Ecco come coinvolgere il vostro bambino nella preparazione di questo dolce.
Reclutatelo come assistente, il suo aiuto sia nella misurazione degli ingredienti sia come artista designer e decoratore deve essere subito chiaro per lui, ai bambini piace sentirsi utili! La ricetta che vi proponiamo è un po’ rivisitata in versione salutare  e veloce da poter fare anche a casa se si dispone di poco tempo a disposizione, con i passaggi ideati per far preparare la tortina ai bambini.

Ingredienti.
Per l’impasto:

1) 600 grammi di farina 0
2) 3 uova
3) 180 g.di zucchero bianco o di canna (io ho usato quello di canna bio), se volete potete misurarlo insieme in un bicchiere da acqua, è un bicchiere quasi colmo
4) 80 g. di olio extra vergine di oliva (equivalente a mezzo bicchiere da acqua)
4) 1 cucchiaio da cucina di ammoniaca
5) una bustina di vanillina
6) latte q.b.

Per la glassa:
1)1 albume
2)180 grammi di zucchero bianco (equivalente ad un bicchiere)
3)codette colorate, confettini, ovetti…. sbizzarritevi con le decorazioni!
4)un po’ d’acqua (circa una tazzina), qualche goccia di succo di limone

Procedimento:

Dopo aver reclutato il vostro piccolo chef mettete insieme tutti gli ingredienti, disponete la farina sul piano da lavoro per fare una specie di vulcano e al centro del vulcano le tre 3 uova, il bicchiere di zucchero, il cucchiaio di ammoniaca il mezzo bicchiere d’olio ed impastate tutto insieme!
Qui il vostro bambino potrebbe misurare gli ingredienti con il bicchiere ed il cucchiaio e metterli al centro del vulcano. A questo punto avete ottenuto un impasto ‘sbricioloso’, che andrete ad amalgamare con il latte. Aggiungete il latte poco a poco, perché no, mentre voi mescolate, il vostro piccolo chef potrebbe aggiungere il latte come se fosse una pioggia, un poco alla volta fino ad ottenere un panetto modellabile. Potete iniziare subito a modellare l’impasto insieme (non occorrono tempi di riposo) o potete suddividervelo, facendo metà ciascuno e lasciando il vostro bambino libero di fare le forme che vuole in autonomia! Sicuramente sarà più bravo di voi! Potreste fare un coniglietto, una ghirlanda, una borsetta, un pulcino…date spazio alla vostra fantasia!
Terminate le forme disponete in una teglia ricoperta con carta da forno ed infornate per 15 minuti a 180°.
Nel mentre preparate la glassa mettendo 180 g di zucchero bianco
normalo o a velo in un pentolino, ricoprite lo zucchero con una tazzina di acqua ca. e qualche goccia di succo di limone e fatelo sciogliere a fuoco lento. Montate un albume a neve con uno sbattitore. Ponete il composto di acqua e zucchero in una ciotola ed incorporate l’uovo montato. La glassa è pronta! e dovrebbero già essere pronte anche le scarcelle….’driiiin’…si sono pronte! Tiratele fuori dal forno, fatele intiepidire e ricopritele con la glassa aiutandovi con un cucchiaio! Appena versata la glassa, che potete usare per fare un effetto di colore chiaro/scuro facendo risaltare alcune parti delle forme o per ricoprirle interamente. In fine decorazioni, codette e confettini alla mano! Il vostro aiutante può ora sbizzarrirsi con le decorazioni da mettere sopra la glassa! Terminate le decorazioni potete disporre il vostro capolavoro nuovamente nel forno già spento ma ancora tiepido… perché la glassa si asciughi.

Vi siete divertiti con il vostro piccolo aiutante? Fateci sapere! CapitanCucino è felice se la ricetta è piaciuta! E perché no, il vostro piccolo chef potrebbe regalare personalmente una scarcella fatta con le sue mani a chi gli porta l’uovo!

 

Buon Appetito!

Share This