Diciamo che per la festa degli innamorati ci siamo regalati un dolce molto goloso e ci siamo impegnati parecchio per prepararlo interamente con le nostre mani, a partire dai savoiardi.

Questa che vi propongo è una torta che potete preparare a casa con i vostri bambini e che è stata pensata per rendere i passaggi semplici e a misura di bambino, senza alcool e senza caffè. Preparare i savoiardi da utilizzare per fare i vostri dolci è semplicissimo, partiamo proprio da qui.

I savoiardi

Ingredienti:

3 uova

90 grammi di zucchero a velo

90 grammi di farina

Zucchero semolato e zucchero a velo per spolverizzare

Procedimento:

Rompete le uova e separate i tuorli dagli albumi, prestando attenzione a disporre gli albumi in una ciotola capiente (i tuorli potete metterli anche in un piatto). Montate a neve con l’aiuto di uno sbattitore elettrico gli albumi e i 90 g di zucchero. Sbattete leggermente i rossi ed uniteli agli albumi mescolando dal basso verso l’alto perché gli albumi non smontino. Aggiungete la farina un po’ alla vola e mescolate sempre dall’alto verso il basso in modo da farla assorbire al composto. Inserite l’impasto in un sac-a-poche col beccuccio rotondo e prendete una teglia, infarinatela oppure rivestitela di carta forno e formate delle strisce lunghe circa 10 centimetri di impasto sulla teglia.

Prima di infornare cospargete i savoiardi con zucchero semolato e poi con zucchero a velo. Infornate a 200 gradi per circa 10 minuti.

Quando i savoiardi prendono colore toglieteli dal forno, aspettate che si raffreddino un po’, ed ancora tiepidi con le mani o con un coltello a lama piatta staccateli dalla carta forno. I savoiardi per il nostro dolce (o per la colazione se ne avanzano) sono già pronti! Ora pensiamo alla bagna che useremo per ammorbidire i nostri savoiardi.

Bagna all’arancia

Ingredienti:

200 ml di acqua

150 ml circa di succo di arancia (1 arancia e mezza)

130 grammi di zucchero

Procedimento:

Mettete l’acqua, lo zucchero e la scorza di arancia in un pentolino e portate ad ebollizione. Quando raggiunge il bollore toglietelo dal fuoco ed aggiungete il succo di arancia. Lasciate raffreddare. La bagna per i vostri savoiardi è già pronta. Ci manca solo la crema al mascarpone.

Crema al mascarpone:

Ingredienti:

250 g di Mascarpone

125 ml di panna fresca

70 g di zucchero a velo

10 ml di succo di arancia

Scorza di arancia grattugiata (mi raccomando, per poterne utilizzare la scorza, l’arancia deve essere bio)

Procedimento:

Versate il mascarpone in una ciotola ed ammorbiditelo con una forchetta ed aggiungete la scorza di arancia e il succo di arancia. In un’altra ciotola montate la panna con lo zucchero. Unite la panna e il mascarpone mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Assemblare la torta

Ora che avete tutto pronto dovete solo assemblare la vostra torta. Prendete i savoiardi, inzuppateli nella bagna e disponeteli in uno stampo per dolci (meglio se con i bordi sganciabili) in modo da ricoprire la superficie ed anche i lati dello stampo. Per ricoprire i lati utilizzate i savoiardi tagliati a metà, altrimenti i bordi sono troppo alti per la farcitura. Disponete la crema di mascarpone sopra i savoiardi e levigatela in superficie con una spatola o con un cucchiaio. Ora via libera alla fantasia: potete ricoprire la torta con cacao spolverizzato, con meringhe, con gocce di cioccolato, con smarties, o con quello che volete, sbizzarritevi!

Buon Appetito da Claudia, Luisa ed Alda!

Share This